22.4 C
Sicilia
sabato, Luglio 11, 2020
Home Cosa vedere in sicilia

Cosa vedere in sicilia

La Sicilia è un continente di meraviglie. Non è facile per un turista fare delle scelte e decidere cosa vedere tra innumerevoli siti, alcuni dei quali riconosciuti dall’UNESCO Patrimonio Culturale e Materiale dell’Umanità, tra diversi monti e vulcani, numerose isole e spiagge.

Winery Tasting Sicily in questa rubrica intende mettere in luce la preziosità di una terra capace di raccontare la storia e il passaggio di interi popoli e civiltà le cui vestigia si esprimono tra le colonne della Valle dei Templi di Agrigento o tra i vicoli stretti della casbah di Mazara del Vallo.

Lu mungibeddu, cioè l’Etna, con i suoi paesaggi di terra lavica dai famosi vitigni, rappresenta sicuramente una tappa obbligata per chi viene in Sicilia. Ma come rinunciare a Taormina che da sempre seduce poeti e scrittori, o ai faraglioni che i giganti del mito hanno lasciato in dono imperituro a Acitrezza. Da vivere è anche la patria di Archimede, Siracusa e Ortigia sempre ricche di storia e bagnate dal mare. Quel mare, bandiera blu in molte spiagge, che ha reso famosi villaggi di pescatori come Marzamemi e incantevoli i soggiorni nei piccoli borghi delle Isole Eolie e delle Isole Egadi. I gioielli in Sicilia sono davvero tanti e architettonicamente anche il barocco diventa la ricca espressione della forza di un popolo che ha fatto rinascere le splendide città di Catania con il suo Liotro, Noto definita la “Capitale del Barocco”, Modica dal cioccolato azteco, Caltagirone e la ceramica dei suoi 142 scalini, Militello in val di Catania che affascina anche per le sue cave verdeggianti di macchia mediterranea, Palazzolo Acreide situata nel cuore dei monti Iblei e la stupenda  Ragusa Ibla, recentemente insieme alla cittadina barocca di Scicli, oggetto di curiosità turistica grazie alla penna del grande Andrea Camilleri e del suo Commissario Montalbano. Il ricordo di Punta Secca ci invita con orgoglio ad affermare che in Sicilia ci sono le spiagge più belle d’Italia: Cala Mosche, Isola delle Correnti, San Lorenzo, Isola Bella, Riserva Naturale dello Zingaro, Scopello, Spiaggia di San Vito Lo Capo, Scala dei Turchi e le Saline di Marsala sono nella loro infinita meraviglia impossibili da descrivere. Visto che siamo a Marsala ricordiamo anche una delle cantine storiche della Sicilia, quella dei Florio e dell’affascinante storia del Perpetuum scoperto da Woodhouse. Cosa dire delle cantine siciliane? sono numerose, hanno i volti diversi del variegato territorio siciliano, sono espressione di cultura e umanità che Winery Tasting Sicily non si stancherà mai di conoscere e di far conoscere a voi tutti anche in questa sezione del blog: Cosa vedere in Sicilia. Ultima importante caratteristica della Sicilia è legata al clima mite. L’isola è perfetta da visitare in ogni periodo dell’anno, cambia l’abito stagionale ma splende sempre!