Avrà inizio sabato 31 agosto l’inaugurazione della ViniMilo dedicata ai winelovers di tutte le età che amano accostare alla cultura del vino, la passione per il territorio, per la natura e per il paesaggio più autentico. 

Sabato prossimo e sabato 7 settembre, dalle ore 18,30 alle ore 24,00 e nelle giornate di domenica 1 e 8 settembre, dalle 10,30 alle 24,00  la Piazza Belvedere accoglierà i suoi ospiti nell’Isola del gusto, con decine di proposte gastronomiche dello street food a cura delle aziende di Milo e dei Presidi Regionali di Slow-Food e nell’Enoteca Stand “Strada del Vino dell’Etna” e “Consorzio di Tutela dei Vini Etna DOC”, con oltre un centinaio di etichette presenti (170 etichette per 35 cantine dell’Etna con 65 rossi, 55 bianchi, 30 rosati e 20 spumanti), per far conoscere le eccellenze enogastronomiche del territorio. 

Come affermato dal sindaco Alfio Cosentino: “ ViniMilo apre le braccia al mondo del vino: non solo ai professionisti di una filiera che sempre di più rappresenta l’economia di questo territorio e vede ogni anno nuovi attori e nuovi investimenti anche nel segmento dell’enoturismo, ma anche a tutti gli appassionati dei sapori genuini, della natura e delle mille fascinazioni dell’Etna, con eventi su misura di piccoli e grandi visitatori”.  

Una festa, una rassegna di eventi, da vivere non solo in Piazza Belvedere tra Dolci e cucina della tradizione,  i Mestieri di una volta, il Mercatino Bio e Km zero e la Musica dal vivo, ma anche presso il Museo Virtuale dove, nel rispetto di un preciso calendario che vi invito a visionare, si realizzeranno i Laboratori del Gusto “Assaggi diVini” a cura di Slow-Food  “Dolci diVini” a cura di pasticceri e cake designer tesserati FIPGC e Squisit; e presso l’Ecomuseo del Castagno di Fornazzo dove si terrà l’Art&Wine Experience dedicata, all’artista originario di Milo, Alfio Bonanno, esponente di punta in Europa della Land Art, la cui mostra “Dialoghi nella nebbia”, i laboratori di lavorazione del legno di castagno “Il giocattolo che non c’è per bambini da 3 ai 12 anni”, e la degustazione sensoriale tra arte, cibo e vino verranno curati dell’associazione Trucioli. Per chi invece ama unire musica, libri e vino l’invito è a recarsi, alle ore 19,00, presso il salottino naturale della scalinata Largo dei Mille (Milo), all’Enoteca Letteraria, diretta da Paolo Sessa in collaborazione con NaxosLegge e Cultura Aetnae, per partecipare alle conversazioni tra autori e lettori dedicate ai libri sul vino e per concludere la serata con piacevoli riflessioni, mentre si sorseggia il nettare degli dei e ci si lascia accarezzare dalle note dei concerti che seguiranno. 

Come tutti ben sanno, la ViniMilo, Centro di Qualità Permanente, anche in questa sua 39 edizione, dal 23 agosto all’8 settembre, è molto di più di quanto esposto in questo articolo. Ricchissima di tavole rotonde su vino, enoturismo e vigneti “eroici” con esperti provenienti da numerose regioni italiane, di degustazioni e cene a tema, riservate agli addetti ai lavori, la ViniMilo è principalmente occasione di riflessione e di confronto su di un comparto in continua crescita.

Tuttavia l’attenzione è per l’Etna e per tutti coloro che la amano. Ad essi si dedicano questi due weekend “Made in Etna” che volendo potrebbero già iniziare, sabato 31 agosto e 7 settembre, alle 10.30 presso l’agriturismo “Le case del Merlo” con la “Collazione” del vendemmiatore ricca di peperoni arrosto, acciughe salata, olive condite, pecorino fresco e stagionato, salsicce alla brace e tanto altro accompagnati da Vino rosso dell’Etna per fare il pieno di energia. 

Buona ViniMilo winelovers!


Santa Di Mauro