Il Vino della Sicilia: alla Cultura della Bellezza = la Festa della Donna: all’Associazione Le Donne del Vino!

Il simbolo che hanno scelto, giovani donne dallo sguardo fiero e deciso e dai capelli simili a chicchi di uva, esprime pienamente il carattere e  l’impegno delle protagoniste della Associazione Nazionale Le Donne del Vino. Donne che propongono con passione e operosità una diversa chiave di lettura del mondo vitivinicolo che vuole esprimersi in cultura e valorizzazione del ruolo delle donne. Oggi apprezzato come un importante sodalizio attivo e vivace nello scenario culturale italiano, l'unione  e l’impegno no profit delle Donne del Vino, nato nel 1988 su iniziativa di Elisabetta Tognana, si è negli anni declinato in mille interessanti attività ed esperienze professionali magistralmente organizzate dalla Presidente dell’Associazione, Donatella Cinelli Colombini, dalle 20 Delegate regionali e dalle attuali 700 iscritte che rappresentano l'intera  filiera vitivinicola.

In occasione della festa della Donna, per tutta la settimana, in tutte le regioni d'Italia, l’Associazione Le Donne del Vino organizza importanti manifestazioni con eventi collettivi e individuali nelle cantine, nei ristoranti e nelle enoteche delle socie.

La Sicilia presenta questo universo Donna “fatto di vino, vigna, territori e tanto entusiasmo” come lo descrive la Delegata regionale Roberta Urso, sabato 2 marzo alle ore 17,30  presso il Palazzo Fici sede dell’enoteca della Strada del Vino di Marsala, Terre d'Occidente, e in contemporanea presso il Palazzo Nicolaci di Villadorata di Noto. Tali importanti eventi rappresentano l’occasione per il debutto ufficiale della delegazione Sicilia che con i suoi volti femminili racconta le esperienze e le opportunità del dinamico mondo del vino mettendone in evidenza i legami col design e la bellezza. L’obiettivo è rendere noto il progetto di creazione di una nuova estetica del vino fuori dagli schemi e dai generi, grazie anche alle competenze di grafic designer, stilisti ed architetti.

A Marsala, l'apertura dell'incontro è affidata al Presidente dell'Associazione Strada del Vino di Marsala Salvatore Lombardo. Partecipano Rosanna Caruso di Caruso e Minini, Lilly Ferro della Fazio Wines, Federica Fina di Cantine Fina, Marisa Leo di Colomba Bianca, Samantha Di Laura di Scirocco, Flora Mondello di Gaglio Vignaioli, Vinzia Novara Di Gaetano di Firriato, Jose' Rallo di Donnafugata, Annamaria Sala di Gorghi Tondi, Roberta Urso di Cantine Settesoli. Intervengono le graphic designer, Stefania Bonura e Maricetta Gianfalla.Modera la giornalista Giusy Messina. A Noto, l'apertura dell'incontro è affidata all'Assessore al Turismo di Noto, Giusy Solerte. Partecipano Antonietta Azzaro di Amantò, Stefania Busà di Rudinì, Mariangela Cambria di Cottanera, Francesca Curto di Curto, Valentina Nicodemo di Judeka, Viviana Pitino di Planeta, Silvana Raniolo di Bastonaca, Arianna Vitale di Tenute Mannino, Giovanni Carbone di Valle dell'Acate e Antonino Ruggirello di Firriato. Modera, Maria Antonietta Pioppo, giornalista. (ANSA).

Se la curiosità (e non solo quella) è donna, ci vediamo…

Save the date: sabato 2 marzo a Marsala e a Noto e nelle giornate 8 e 9 marzo a Palermo e a Catania.


Winery Tasting Sicily