Rudinì

Chi siamo

È da circa 50 anni che la cantina Rudinì opera nel settore vitivinicolo. Fondata da Saro Di Pietro, sorge in contrada Camporeale, nel cuore di Pachino, dove un team di professionisti lavora quotidianamente unendo alle tradizionali tecniche dell’arte enologica le più aggiornate tecniche di vinificazione. La filosofia e la memoria del fondatore ora si accompagna alla visione imprenditoriale del figlio Giuseppe e dalla moglie Stefania, con un progetto che punta alla cura dei particolari e mette l'uomo al servizio della natura, per produrre vini sempre più rispondenti alle richieste del mercato e capaci di raccontare le ricchezze tradizionali del territorio.

La nostra cantina

Rudinì attinge infatti le proprie uve da oltre 200 ettari dei più qualificati vigneti che si estendono attorno a Pachino. Il Nero d’Avola è il vitigno autoctono di questa fortunata area di produzione, oggi tutelata dalla Denominazione di Origine Controllata nella tipologia “Eloro Pachino”: l’unica DOC per il Nero d’Avola. Riconosciuto come il vitigno siciliano più famoso al mondo, viene coltivato da epoche lontanissime in questo ristretto fazzoletto di terra compreso tra i comuni di Pachino, Noto, Rosolini, Ispica. È qui, in queste colline dal clima arido e siccitoso, con temperature massime e medie elevate e una esposizione alla luce tra le più alte d’Europa, che il Nero d’Avola esprime da sempre il meglio di sé. Ma, oltre al principe dei vini siciliani, negli anni il bouquet delle etichette dell’azienda Rudinì si è arricchito di alcune varietà di uve che vengono coltivate con successo presso i vigneti del comprensorio. Chardonnay, Inzolia, Syrah, Merlot mostrano di aver trovato qui un habitat ottimale dando vita a splendidi vini, tra i migliori d’Italia.

x Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze o inviarti pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un suo qualsiasi elemento, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per ottenere maggiori informazioni o se vuoi rifiutare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.