Tenute Bosco

Chi siamo

Il paesaggio è quello arcaico dell'Etna. Le Tenute Bosco si estendono nelle due contrade di Piano dei Daini a Solicchiata e Santo Spirito a Passopisciaro, a 700 metri slm, per una superficie vitata complessiva di circa 10 ha. Di questi - circa 4 ha - sono vigne coltivate ad alberello, franche di piede e piantate in epoca pre-fillossera, da oltre 120 anni. La storia della tenuta di Solicchiata viene raccontata già nel 1669 nei documenti dell'Abate Coniglio di Castiglione, che la descrive come aree di vigneti e palmenti. Nel 2010 è iniziato il recupero delle tenute grazie all'opera di Sofia Bosco e del marito, che ne hanno fatto i luoghi della loro passione e della loro arte: la riscoperta delle tradizioni e il rispetto del territorio, per la produzione di vini autoctoni di qualità.

La nostra cantina

Un’autentica tradizione rurale ispira i nostri vigneti di Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio, in buona parte coltivati nella tradizionale forma ad alberello e delimitati dalle geometrie minimaliste di muretti a secco in pietra nera. Le nostre vigne si distinguono in:

  • Vigne Vico a Passopisciaro, vigne antiche pre-fillossera e quindi di particolare pregio: 27.000 piante di Nerello Mascalese e 3.000 piante di Carricante, impiantate alla fine del 1800 e allevate ad alberello su una superficie di 4 ettari. Sesto medio di 1,2 m. Vigna impiantata franca di piede su un terreno ottenuto dalla paziente bonifica di una sciara prodotta da un’eruzione del 1600.
  • Vigne Curve, a Solicchiata: 19.000 piante di Nerello Mascalese e Carricante allevate a spalliera e potate a cordone speronato, su una superficie di 6 ettari. Sesti di impianto: 2,5 m tra le file; 0,9 m tra le piante.

x Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze o inviarti pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un suo qualsiasi elemento, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per ottenere maggiori informazioni o se vuoi rifiutare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.