Lapilli 2023: Successo strabiliante nell’evento di Vino, cibo, trekking e osservazione delle stelle sull’Etna

Una pubblico numeroso si riunisce a Linguaglossa per l'Indimenticabile serata di degustazioni vini, avventure all'aperto e astronomia a Quota 1810 Metri.

0
232
Lapilli 2023: Successo strabiliante nell'evento di Vino
Lapilli 2023: Successo strabiliante nell'evento di Vino

LINGUAGLOSSA (Catania). Un riscontro di pubblico davvero importante all’evento Lapilli dello scorso 9 agosto 2023 promosso dal Comune di Linguaglossa e organizzato dall’associazione Ascuta in collaborazione con la Strada del Vino e dei Sapori dell’Etna e la ProLoco di Linguaglossa, Circa 2500 le persone arrivate a partire dal tramonto a Piano Provenzana provenienti dalle provincie di Catania, Messina e Siracusa per effettuare escursioni in Jeep e a piedi, degustare vini Etna Doc, guardare le stelle e assaporare prodotti tipici del territorio, in uno scenario unico a oltre 1810 metri di altezza sul livello del mare.
Oltre 280 le bottiglie stappate dai sommelier dell’AIS ai banchi d’assaggio della Strada del Vino e dei Sapori dell’Etna, che hanno servito in mescita 50 etichette di vini Etna DOC dei diversi versanti del vulcano: bianchi, rossi, rosati e spumanti.
Il Sindaco di Linguaglossa, Luca Stagnitta ringrazia quanti si sono impegnati nell’organizzazione, in primis: “Ascuta per organizzazione evento, Strada Del vino per coordinamento degustazione, Pro Loco per supporto logistico, associazione Etna Antica Club per avere arricchito evento con il raduno auto storiche, le forze dell’ordine per il prezioso servizio garantito e tutti gli operatori di Etna Nord per la calorosa accoglienza.”

“Il pubblico arrivato a Piano Provenzana, proveniente da tutta la Sicilia orientale e non solo dall’Etna, si è dimostrato attento e curioso verso la scelta di oltre 50 etichette di vini Etna Doc. Grande interesse hanno suscitato anche gli spumanti, serviti ad alta quota dai sommelier dell’Ais. Per la Strada del Vino dell’Etna questo evento è stata un’ulteriore opportunità di promozione del territorio ed i suoi prodotti
che riscontrano successo in tutto il mondo”.

Marika Mannino, direttore della Strada del Vino e dei Sapori dell’Etna

Il gruppo Astrofili Catanesi ha portato un tocco di magia in più a Piano Provenzana con i suoi telescopi per ammirare i corpi celesti. Tantissimi gli appassionati e curiosi che hanno approfittato per scrutare il cielo tra un calice di vino e l’altro. E poi le proposte gastronomiche territoriali con gli arancini, le pinse, i prodotti della terra, dolci degustazioni di miele biologico e un ristorante che per l’occasione ha proposto uno speciale menù. E infine un raduno auto notturno a cura di Etna Antica Club.

“Tutti i ragazzi dell’associazione ASCUTA sono soddisfatti della riuscita dell’evento. Abbiamo lavorato parecchi mesi e giorni per la
preparazione della manifestazione. L’organizzazione di un evento del genere richiede una grande mole di lavoro e la
collaborazione di tutti i ragazzi e ragazze per noi è stata fondamentale, come in tutte le cose portate avanti dall’associazione
in questi sei anni di attività. I meriti vanno riconosciuti ai ragazzi che rappresentano La nostra forza. Il loro volontariato e il
tempo che tutti i soci mettono a disposizione della comunità ha permesso la realizzazione dell’evento. La valorizzazione del territorio resta sempre il Nostro obiettivo, in particolare nell’organizzazione di questo evento.
Ringraziamo le attività e le associazioni che hanno supportato l’evento senza le quali sicuramente non sarebbe stato lo
stesso. Ci preme ricordare che la seconda edizione di Lapilli è stata dedicata a Rocco Raiti, un linguaglossese che ha dedicato
la sua vita all’Etna che è venuto a mancare nella giornata dell’evento. Ringraziamo in particolare l’assessore Musumeci e
Barletta per il supporto e i consiglieri Raiti e Carriero.”

Concetto Vecchio, Presidente del”associazione Ascuta


L’evento ha rappresentato una serata di scoperta delle peculiarità del nostro territorio, di un luogo che esprime la sua magia
anche in notturna. Appuntamento quindi a Lapilli 2024. C’è da scommettere che per la prossima edizione la macchina
organizzativa sarà più complessa per rendere le proposte ai visitatori ancora più accattivanti.