“Donnafugata sotto le stelle sull’Etna” in una coinvolgente relazione tra l’uomo e la natura

Calici di Stelle 2022 Donnafugata Etna, un viaggio multisensoriale ai piedi del Vulcano

0
101
Donnafugata sotto le stelle sull'Etna in una coninvolgente relazione tra l'uomo e la natura

Sotto le stelle dell’Etna, nella Cantina Randazzo, versante nord del vulcano, si è concluso il ricco calendario di “Calici di Stelle” 2022 Donnafugata.

Una stagione estiva ricca di magiche degustazioni, arte e stelle organizzata in tutte le Tenute Donnafugata (Pantelleria, Marsala, Vittoria, Contessa Entellina, Etna).

Esperienze indimenticabili di convivialità e di arte, unitamente alla scoperta dei vini Donnafugata e delle meraviglie della volta celeste.

La serata “Donnafugata sotto le stelle sull’Etna” può essere descritta come un coinvolgente viaggio prima enogastronomico, poi lunare e infine filosofico. 

Il brindisi di benvenuto con il delicato e complesso Rosa 2021 Dolce&Gabbana e Donnafugata è la perfetta presentazione di questa splendida realtà produttiva immersa nel Parco dell’Etna. 

La luce della lanterna, durante il tour delle vigne, disvela i muretti a secco in pietra lavica e l’allevamento tradizionale ad alberello etneo delle varietà autoctone rappresentative del territorio: Carricante, Nerello Mascalese e Nerello Cappuccio. 

La visita della cantina di vinificazione e della barriccaia, sita in contrada Statella, completano il ciclo produttivo dei vini di montagna, vulcanici e mediterranei. Eccellenze ottenute da uve coltivate in circa 35 ettari di vigneti, tutti in zona DOC, divisi in 6 contrade: Montelaguardia, Statella, Camporè e Calderara in comune di Randazzo, Marchesa e Verzella in comune di Castiglione di Sicilia.

La degustazione, nella serata “Calici di Stelle”, propone una speciale selezione di vini Donnafugata abbinati alle specialità gastronomiche del territorio. 

“Donnafugata sotto le stelle sull’Etna” in una coinvolgente relazione tra l’uomo e la natura – degustazione vini serata Calici di Stelle 2022

Sul Vulcano Bianco 2020 Etna Bianco Doc, in abbinamento con arancino al pistacchio, esprime bene l’eleganza minerale del Carricante.

Chiarandà Chardonnay 2019 Contessa Entellina Doc, sapido, minerale e dalla lunga persistenza è perfetto in abbinamento a Macco di fave e crema di pecorino e fogliolina di menta.

Sul Vulcano Rosso 2019 Etna Rosso Doc, in abbinamento con la tradizionale parmigiana, risulta elegante e succoso.

Fragore 2019 Etna Rosso Doc è uno dei Vini Icona Donnafugata. Un cru di contrada Montelaguardia prodotto in poco più di 4 ettari di vigne che affondano le proprie radici sulle colate laviche o “sciare” risalenti al 1614-1624. Un vino complesso, ricco ed elegante con tannini importanti che ben si sposano in abbinamento a pesce stocco.

Altra icona di stile è Mille e una Notte 2018, vino di grande struttura ma morbido ed avvolgente in abbinamento a Maiale in crosta con composta di more.

E per finire il famoso Ben Ryé 2020 Passito di Pantelleria Doc luminoso come la luna piena di questa splendida notte. Un nobile nettare che sembra condurre con i suoi caldi colori e con aromi mielati in luoghi mediterranei senza tempo. In abbinamento a Minne di Sant’Agata ricoperte di cioccolato fondente è goduria allo stato puro.

Anche l’osservazione delle stelle, con la guida di @astronomitaly, dagli anelli di Saturno alle stelle doppie, dalla luminosissima e bianca Vega alle rosse Antares, fino alla Nebulosa Anello e alla Superluna dello Storione, diventa un momento di riflessione sulle meraviglie del creato nella “ragionevole speranza” che esso esista per permettere all’uomo di migliorarsi. A questo punto come non ricordare: “Due cose riempiono l’animo di ammirazione e venerazione sempre nuova e crescente, quanto piú spesso e piú a lungo la riflessione si occupa di esse: il cielo stellato sopra di me, e la legge morale in me. Queste due cose io non ho bisogno di cercarle e semplicemente supporle come se fossero avvolte nell’oscurità, o fossero nel trascendente fuori del mio orizzonte; io le vedo davanti a me e le connetto immediatamente con la coscienza della mia esistenza. La prima comincia dal posto che io occupo nel mondo sensibile esterno, ed estende la connessione in cui mi trovo a una grandezza interminabile, con mondi e mondi, e sistemi di sistemi; e poi ancora ai tempi illimitati del loro movimento periodico, del loro principio e della loro durata” 

(Kant, Critica della Ragion Pratica).

Calici di Stelle 2022 Donnafugata – Etna

Calici di Stelle 2022 Donnafugata – Etna

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.