Terre Sicane Wine Fest, prossima edizione il 28-29-30 luglio 2023 

Volete sapere perché il Terre Sicane Wine Fest è una manifestazione enogastronomica destinata ad un crescente successo?

0
52
Terre Sicane Wine Fest, prossima edizione il 28-29-30 luglio 2023 

Perché partecipare? Cosa rende speciale la manifestazione enogastronomica del Parco dei Monti Sicani? 

Cos’è il Terre Sicane Wine Fest?

Il TSWF, Festival del vino delle Terre Sicane, è la condivisione di posti unici, persone splendide e grandi tesori del territorio. 

È la scoperta di un angolo di Sicilia prezioso e nascosto che lentamente e amorevolmente si svela ai suoi ospiti. È il racconto del territorio in tre giorni intensi e indimenticabili.

“Raccontateci nella nostra semplicità per quello che siamo e per quello che vogliamo fare”

Leonardo Spera, sindaco di Contessa Entellina

Si visitano le aziende vitivinicole come Donnafugata che nella Tenuta di Contessa Entellina, accoglie gli ospiti nell’atmosfera familiare della bella dimora di campagna e fa conoscere con quanta attenzione e innovazione  si prende cura dei vigneti e dell’intero processo di produzione del vino. Vini degustati in abbinamento a squisite pietanze siciliane e belicine.

Terre Sicane Wine Fest 2022 Winery Tasting Sicily
Terre Sicane Wine Fest 2022 Winery Tasting Sicily – Credits: Irene Colletti

Si bandisticono concorsi enologici che vedono la premiazione di vini identitari.  Il Concorso enologico del Terre Sicane Wine Fest 2022 ha premiato il

-Miglior Grillo vinto dalla cantina Antonio Gerardi Vini, Grillo 2021 Sicilia DOC

-Miglior Nero d’Avola vinto dalla Cantina Planeta, Plumbago 2019 Sicilia DOC. 

Mentre i due Premio Piacevolezza ed Originalità sono stati assegnati al Grillo “Coste al Vento” 2021 di Cantina Marilena Barbera Menfi DOC e al Nero d’Avola 2020 della Cantina Filari della Rocca Sicilia DOC.

Si visita Menfi e l’azienda Mandrarossa con la piacevole scoperta di una “Sicilia che non ti aspetti”. Una Sicilia quella delle Terre Sicane ricca di diversità territoriale che ama costruire grandi avventure valorizzando le sue immense potenzialità. Una Sicilia, che come nel caso dell’azienda Mandrarossa, ha forza in una grande comunità che con amore e sperimentazione fa conoscere ed apprezzare i propri vini nel mondo. Una Sicilia che lentamente sempre più viene goduta. 

Si pranza nell’azienda Di Giovanna di Sambuca di Sicilia, piccolo borgo dove il respiro è internazionale.

La viticoltura siciliana è apertura mentale. Viaggiare, girare il mondo senza bende, per poi sperimentare sono da sempre i  punti di forza della viticoltura isolana.

Gunther Di Giovanna, presidente della Strada del Vino Terre Sicane e titolare dell’azienda vitivinicola Di Giovanna.

E dove l’accoglienza è tipicamente siciliana con tavolate che diventano sempre più grandi per accogliere nuovi commensali e tuttavia sempre piccole per contenere le abbondanti pietanze preparate. Il pranzo nella cantina dell’azienda Di Giovanna è il connubio perfetto di piatti della tradizione e dei vini della casa (dal Vurria Grillo-Rosato Nerello Mascalese-Rosso Nerello Mascalese al Rufulia Pet-Nat Catarratto). In particolar modo delle deliziose Minni di virgini, dolce tipico di Sambuca di Sicilia, abbinate al Cammurìa Orange IGP Terre Siciliane.

Il Terre Sicane Wine Fest è rete territoriale ma anche confronto con realtà diverse. Quest’anno la Strada del Vino Terre Sicane ha abbracciato la Strada del Vino e dei Sapori del Trentino. Banchetti d’assaggio e masterclass hanno fatto conoscere la produzione di questa importante regione.

La Masterclass “Passo a due”, guidata da Valeria Lopis e Luigi Salvo, ha rappresentato un ideale incontro tra due significative e ricche realtà vitivinicole: le terre sicane e quelle trentine. I vini di Donnafugata e i vini trentini in degustazione hanno con espressioni diverse di vitigni e produzione incuriosito e arricchito le conoscenze dei winelover presenti nella storica  piazza di Contessa Entellina.

Altrettanto importante la masterclass “Ti racconto le doc minori: Viaggio nelle piccole denominazioni che sono scrigno di resistenza, biodiversità e tradizioni locali. Un parallelo tra areali che hanno in comune la forza di essere minuscole e belle per definizione” sempre guidata da Valeria Lopis e Luigi Salvo con la partecipazione di Marilena Barbera e Chiara Planeta per le Terre Sicane che insieme a Manuela Facci della Strada Vino e Sapori del Trentino hanno descritto territori, produzione e valorizzazione delle risorse.

Il Terre Sicane Wine Fest significa conoscere la filosofia di vita e di vino di Marilena Barbera durante la visita della vecchia vigna di Inzolia della tenuta Belicello e della cantina.

“Io provo a restituire ciò che il mio territorio dona. Quando faccio il vino devo scomparire perché protagonista deve essere la vigna. Dobbiamo chiedere ai vitigni ciò che possono dare Impegnandoci a cercare e valorizzare quello che il territorio dà nel vino in purezza”.

Marilena Barbera, vignaiola indipendente e titolare dell’azienda Cantine Barbera

Parole che trovano conferma nella verticale Dietro le case Inzolia Menfi doc Marilena Barbera, le cui annate 2019 -2018 -2015- 2008 restituiscono la personalità di un vitigno unico e longevo. Assaggiare il vino perpetuo da uve Inzolia è la chicca di un’interessante degustazione che valorizza un vitigno tradizionale che non sente il bisogno di unirsi ad altro ma solo di essere rispettato.

Sempre a Menfi scopri luoghi ricchi di bellezza e magia come il Maharìa. Straordinaria location, nello storico palazzo Planeta, di promozione del vino e del territorio. In una terrazza all’ombra della ultracentenaria bouganvillae, l’enoteca e il ristorante regalano bellezza, profumi e sapori difficilmente dimenticabili.

E per concludere alla grande, partecipare all’evento clou del Terre Sicane Wine Fest significa degustare i prodotti enogastronomici del territorio nella suggestiva Abbazia di S. Maria del Bosco di Contessa Entellina in una grande festa culturale e musicale piena di energia e di progettualità che risulta difficile descrivere ma che vi consigliamo di vivere.

Infine, rimanete in zona e fate un po’ di mare…anche questo splendido, anche questo premiato, bandiera blu, anche questo merita! 

Al prossimo anno. Save the date: 28-29-30 luglio 2023!

Rivivi le emozioni del Terre Sicane Wine Fest 2022 cliccando il tasto play nel video.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.