Mamertino Doc Bianco 2019 Flora di Gaglio Vignaioli

Per rendere gioiosa la vostra prossima scampagnata

0
77
Mamertino Bianco DOC 2019 Flora Gaglio Vignaioli
Mamertino Bianco DOC 2019 Flora Gaglio Vignaioli

La Sicilia offre sempre delle bellissime storie e grandi sorprese. La cornice di oggi è quella del paesaggio collinare di Tindari, nella provincia di Messina, dove sorge la società agricola Gaglio Vignaioli, storica realtà attenta alla specificità e alla biodiversità del territorio.

L’azienda prende vita, nei primi anni del ‘900, dal nonno paterno dell’architetto Maria Teresa Gaglio, oggi titolare dell’azienda assieme alla figlia, Flora Mondello, con la coltivazione dei vigneti sulle pendici di Tindari e la produzione di vino da esportare in Francia. Agli inizi degli anni ’70, Francesco Gaglio impianta un primo vigneto a spalliera sulle colline di Oliveri (ME) per la produzione di uve autoctone, con predominanza di Calabrese, Nocera e Nerello Mascalese, e di un ottimo vino rosso venduto sfuso.

L’attività imprenditoriale del dott. Gaglio, al quale va riconosciuto il merito di avere con diverse attività agricole risollevato, nel secondo dopo guerra, l’economia del territorio compreso tra Patti ed Oliveri, viene portata avanti con talento e tenacia dall’amata nipote l’architetto Flora Mondello che nel 2007 imbottiglia la prima etichetta.

Oggi tre generazioni di belle e combattive donne, Flora insieme alla mamma e alla figlia, sono espressione di una rinnovata tradizione che trova forte motivazione nella passione per la terra e nella valorizzazione delle risorse del territorio messinese.

Non a caso, Flora Mondello è presidente del Consorzio Mamertino DOC. Il Mamertino, sia rosso che bianco, è il vino del territorio messinese che riafferma la sua forza grazie a un gruppo di produttori che si sono uniti in associazione per rivederne le caratteristiche e difenderne il nome e la produzione. Obiettivo importante è soprattutto la tutela del Nocera, vitigno della zona tirrenica, dalla forte impronta territoriale, che negli anni ha trovato sempre più apprezzamento nel mercato nazionale ed estero e che rappresenta la chiave di volta del Mamertino Rosso e Rosso Riserva dove secondo disciplinare rientra con percentuale minima del 10%, insieme a Calabrese (Nero d’Avola) con una percentuale minima del 60%, e con la restante quota, fino ad un massimo del 30 per cento di vitigni a bacca rossa idonei alla coltivazione nella provincia di Messina. Mentre per i bianchi, sempre secondo disciplinare, possono essere usate le varietà Grillo, Insolia e Catarratto normale e Lucido, a cui possono aggiungersi, in percentuali minime, tutte quelle altre varietà ammesse alla coltivazione sul territorio siciliano che non può superare il 20%. 

Per la nostra degustazione autunnale abbiamo scelto un Mamertino bianco, Flora Mamertino Doc Bianco 2019, la cui etichetta sobria e luminosa sembra anticipare la piacevolezza del nostro viaggio sensoriale.

Il Flora Mamertino Doc Bianco 2019 di Gaglio Vignaioli che degustiamo è ottenuto da vigne, che crescono su terreni calcarei e sono impiantate a Guyot, le cui uve vengono vendemmiate manualmente a fine agosto.

Alla vista il vino appare di uno giallo paglierino intenso ma anche brillante, al naso i vitigni che lo compongono esprimono tutte le loro doti. Grillo, Catarratto e Insolia sono, del resto, tre spavaldi vitigni che offrono all’olfatto sentori agrumati, di frutta bianca e delle splendide note vegetali. In bocca il vino è pieno, fresco e sapido. La vinificazione in acciaio e la sosta in bottiglia per due anni, garantiscono una eleganza ed una persistenza pregevoli che fanno di questo vino, per l’appunto, un ottimo compagno anche nelle sere autunnali.

Abbinamento ideale per questo vino bianco siciliano potrebbero essere degli involtini di pollo con salvia e limone, il luogo ideale per degustarlo una bella scampagnata gioiosa e ricca di risate.

“Chi non beve vino ha sempre dei segreti da nascondere”

Charles Baudelaire
Mamertino Doc Bianco 2019 Flora di Gaglio Vignaioli
Mamertino Doc Bianco 2019 Flora di Gaglio Vignaioli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.