Passito di Pantelleria NES 2020 di Cantine Pellegrino è il miglior vino dolce d’Italia

La Federazione Italiana Sommelier conferisce l’Oscar del vino al passito di Pantelleria Nes 2020, prodotto dalla Cantina nell’isola

0
20
Passito di Pantelleria NES 2020 di Cantine Pellegrino è il miglior vino dolce d'Italia

Dopo i numerosi riconoscimenti ottenuti negli ultimi anni nelle categorie dei vini bianchi e rossi, il prestigioso premio assegnato dalla Fondazione Italiana Sommelier nella categoria miglior vino dolce al Nes 2020 conferma Cantine Pellegrino come una delle più grandi realtà enologiche italiane.
L’Oscar Bibenda arriva dopo un percorso iniziato pionieristicamente dalla Cantina sull’isola di Pantelleria nel 1992. Nella perla nera del Mediterraneo oggi nascono alcuni tra le più importanti espressioni di Pellegrino: l’Isesi, elegante vino bianco Pantelleria Doc, il Moscato Pantelleria Doc e il Passito Pantelleria doc.

Nei vigneti ad alberello di Pantelleria, oggi patrimonio dell’Umanità Unesco, Cantine Pellegrino coltiva l’uva zibibbo, che essiccata naturalmente al sole d’agosto su graticci di canne, da vita al Passito di Pantelleria, di cui il Nes rappresenta la versione più nobile e pregiata.

Credo che questo premio sia il risultato di anni di esperienza in questo territorio così peculiare” – afferma Nicola Poma, uno dei tre enologi della cantina, specializzato nella produzione di vini di Pantelleria -. “La conoscenza del terroir maturata in tanti anni ci ha guidato nella selezione delle migliori uve a varie altitudini ed esposizioni, dalle zone costiere a quelle di alta collina. La scelta degli acini più pregiati dal punto di vista olfattivo e gustativo, unita all’utilizzo sapiente delle tecniche di appassimento naturale, regala al Nes quella straordinaria freschezza ed aromaticità che sono alla base di questo riconoscimento”.

La famiglia Pellegrino, per scelta, non ha mai voluto acquistare terreni propri sull’isola. Ha sempre preferito affidarsi alle tradizioni locali dei suoi abitanti, custodi e detentori di un sapere millenario che si tramanda da padre in figlio. Una scelta volta a sostenere l’economia di questo piccolo microcosmo.

È grazie alla forza e al lavoro eroico dei nostri 350 conferitori che la Pellegrino è oggi leader del mercato nella produzione di vini di Pantelleria. Nel 2021 abbiamo dotato la Cantina del più grande impianto fotovoltaico privato ad energia rinnovabile, attualmente l’unico al servizio di un’attività produttiva sull’isola. Questo permette all’azienda di produrre una quota di energia da fonti rinnovabili tale da essere quasi autosufficiente, tutelando questo ambiente fragile e meraviglioso di cui intendiamo preservare intatta la bellezza. Una scelta che significa tradurre in azioni concrete la parola sostenibilità, nello spirito che da sempre anima Cantine Pellegrino”.

Benedetto Renda, Presidente Cantine Pellegrino
Benedetto Renda, Presidente Cantine Pellegrino

Scopri i vini siciliani di Cantine Pellegrino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.