Cerasuolo di Vittoria DOCG Maskarìa Terre di Giurfo 2018

Un vino rosso siciliano DOCG ottenuto da uve di Nero d’Avola e Frappato: Il Cerasuolo di Vittoria DOCG Maskarìa

0
491
Cerasuolo di Vittoria DOCG Maskarìa Terre di Giurfo 2018
Cerasuolo di Vittoria DOCG Maskarìa Terre di Giurfo 2018

Maskarìa di Terre di Giurfo è piena espressione del Cerasuolo di Vittoria, unica DOCG di Sicilia. Il nome Cerasuolo deriva da “cerasa” che in dialetto siciliano significa ciliegia. Il Cerasuolo è un vino della tradizione ottenuto dalle varietà autoctone Nero d’Avola e Frappato, in percentuali disciplinate, prodotto principalmente nella provincia di Ragusa e in parte nelle province di Caltanissetta e Catania. 

La data di nascita del Cerasuolo di Vittoria coincide con la fondazione della città di Vittoria, avvenuta nel 1607. La fondatrice della città, Vittoria Colonna Henriquez-Cabrera, vedova del conte di Modica, cugino del Re di Spagna, incentivò la produzione del vino concedendo privilegi a coloro che avessero piantato vigne: in quell’anno regalò ai primi 75 coloni un ettaro di terreno a condizione che ne coltivassero un altro a vigneto, favorendo così un’enorme espansione del vigneto nelle varie contrade; in pochi anni il vino prodotto in questa zona divenne un fatto economico rilevante, valorizzando la naturale fertilità del territorio.

La Denominazione d’Origine Controllata è stata concessa nel 1974 e garantita, unica in Sicilia, nel 2005.

Maskarìa di Terre di Giurfo unisce le uve di Nero d’Avola e Frappato coltivate, in regime biologico, in C.da Giurfo, ai confini tra i comuni di Licodia Eubea e la provincia Iblea. In questa collina della Sicilia sud orientale, lungo la valle Fiume Dirillo, i vigneti che circondano la cantina di Achille Alessi, grazie al terreno argilloso-calcareo, al clima generoso, alla particolare esposizione solare e al vento che li protegge dalle muffe, riescono a dare prodotti ricchi di profumi e aromi tipici della zona. Il 60% di Nero d’Avola, vitigno principe della Sicilia, dona a Maskarìa struttura, tannino, materia, cuore scuro di china e liquirizia, mentre il Frappato conferisce brillantezza al colore rosso ciliegia intenso, vivacità di frutta e freschezza.

Degustazione Cerasuolo di Vittoria DOCG Maskarìa 2018 di Terre di Giurfo

Il Maskarìa 2018 che degustiamo presenta al naso i tipici sentori del Cerasuolo di Vittoria DOCG: ciliegie mature, more e lamponi, fiori di campo e carruba; in bocca acidità e morbidezza in perfetto equilibrio rendono il vellutato sorso piacevole, profumato e persistente. 

Armonia e freschezza si esprimono in modo autentico in questo vino grazie alla scelta, nella produzione, del solo acciaio. Maskarìa è ottimo da abbinare con carne di selvaggina, carne alla brace, salumi, formaggi stagionati e anche con la catanese pasta alla Norma.

Desideri visitare la cantina di Terre di Giurfo? Prenota la tua visita in cantina.

Desideri maggiori informazioni sul questo vino rosso siciliano DOCG? Scopri Cerasuolo di Vittoria DOCG Maskarìa di Terre di Giurfo

Terre di Giurfo vigneti Cerasuolo di Vittoria Nero d'avola e Frappato
Terre di Giurfo vigneti di Nero d’avola e Frappato
Cerasuolo di Vittoria DOCG Maskarìa 2018 di Terre di Giurfo
Cerasuolo di Vittoria DOCG Maskarìa 2018 di Terre di Giurfo