NOT – Vini franchi, ritorna il 15 e 16 gennaio 2023 a Palermo

A gennaio la terza edizione con i viticoltori e artigiani del vino da tutta Italia ed Europa.

0
629
NOT - Vini franchi, ritorna a Palermo dal 15 al 17 gennaio 2022

Palermo richiama a raccolta i piccoli viticoltori, gli artigiani del vino. Il 15 e il 16 gennaio 2023 a Palermo, ai Cantieri Culturali alla Zisa, si terrà la terza edizione di NOT – Vini franchi dedicato al sistema produttivo che mette al centro la figura del vignaiolo, il lavoro artigianale e promuove la coscienza del bere come atto culturale di salvaguardia dell’identità territoriale e della Natura. L’evento apre l’anno solare delle fiere del vino riprendendo il percorso interrotto: creare ponti tra esperienze diverse, per terroir e storia, basate sulle medesime scelte in vigna e in cantina. Con la reunion dei vignaioli si riaccende nel capoluogo siciliano l’occasione di incontro di respiro internazionale al centro del Mediterraneo.

Il format si articolerà in due giornate dedicate alla nuova sensibilità viticola ed enologica: la domenica 15 ci saranno i banchi di assaggio aperti ai winelover con il walk around tasting, all’interno dello Spazio Tre Navate, dalle 10 alle 20. I lunedì sarà la giornata dedicata agli operatori professionali che avranno l’opportunità di scoprire nuovi vini, nuove annate e confrontarsi direttamente con i produttori. Inaugura l’evento il grande sabato sera conviviale tra vignaioli e appassionati di vino, in programma il 14 gennaio.

Il fermento culturale del movimento del vino naturale e artigianale non poteva non esprimersi nuovamente ai Cantieri Culturali alla Zisa, la location ospite delle precedenti edizioni e che rappresenta un tassello importante della storia di Palermo. Il plesso risorto dall’ex mobilificio Ducrot, che esportò il Liberty palermitano nel mondo, è oggi l’hub culturale più vivace della città.

NOT - Vini franchi, ritorna il 15 e 16 gennaio 2022 a Palermo
NOT – Vini franchi, ritorna il 15 e 16 gennaio 2022 a Palermo

La rassegna Not è curata dal gruppo VIRGA&MILANO, società che gestisce una delle realtà più dinamiche della ristorazione palermitana con sei insegne (Aja Mola, Buatta, Bocum, Libertà vini naturali e cucina, Gagini Restaurant, insignito della stella Michelin e Stazione Vucciria) e lo studio di consulenza GAGLIARDI ASSOCIATI (www.gagliardiassociati.com) che si occupa di progettazione di contenuti e materiali di comunicazione per le imprese del comparto turistico e agroalimentare e le istituzioni (da pochi mesi impegnato nella gestione della Catasta centro visita e culturale del Pollino, il parco montano più grande d’Italia).