Degustazione vini Feudo Maccari: Dal tramonto di Noto alla Toscana

Tra le siepi di fichi d’india e l’ombra fresca degli alberi di olivo e mandorli in fiore di Feudo Maccari il racconto di una straordinaria degustazione vini.

0
346
Dal tramonto di Noto a Feudo Maccari alla Toscana
Dal tramonto di Noto a Feudo Maccari alla Toscana

Siete pronti per vivere un viaggio straordinario di degustazione vini?

Allacciate i calici…
Si parte per un viaggio davvero emozionante.
Partiremo dai vigneti di Noto di Feudo Maccari per arrivare fino a Bolgheri dove stile e rigore enologico creano grandi miti del vino italiano.
Da Tempo si pensava di organizzare questa degustazione peculiare e senza confini. Si va…

Bianco di Orma 2021 – Vermentino

Il primo vino è appunto toscano, dalla Tenuta Orma viene prodotto questo vermentino in purezza che soprende subito per sapidità, freschezza e persistenza salina, note agrumate e di frutta a polpa bianca fanno già presagire bene.

Family and Friends 2020 – Grillo

Un grillo in purezza che ha una splendida storia legata alle prime bottiglie solo in magnum prodotte e concepite come regalo per famiglia e parenti appunto, che ancora oggi trova sull’etichetta la firma del Dott. Antonio Moretti Cuseri. Un vino che grazie alla sua lavorazione in cemento e barrique francese, fa sognare per eleganza stilistica e morbidezza glicerica che ricordano i grandi bianchi di borgogna sia in naso che al palato: Fiori bianchi e pesca che sanno stregare.

In Poggio al lupo 2018 – Cabernet Sauvignon

Cabernet Sauvignon le note olfattive classiche, come il peperone e la parte speziata e vegetale, si contrappongo a grande equilibrio di sapidita’ e freschezza per un grandissimo cabernet sauvignon


Crognolo 2020

Il primo grande “Taglio Bordolese” di tenuta Setteponti che fin dall’inizio, nel 1998, ha tracciato la linea verso un raggiante futuro.
93% Sangiovese 7% merlot, che insieme ad un attento ma delicato affinamento in legno gli conferiscono freschezza, sapidità e delle note balsamiche delicate e pregevoli.

Rosso di Orma 2019

60% Merlot, 30% Cabernet Sauvignon e 10% Sangiovese.
A questo punto della degustazione l’impronta di Bolgheri e lo stile enologico dell’azienda iniziano a rendere la degustazione un bellissimo teatro di confronto sulle note degustative. Il corpo e la sostanza del terroir iniziano a tessere una dimensione onirica tra note di viola, frutti rossi e sbuffi di cioccolato e note speziate che bilanciano in contraltare freschezza e grandissima sapidità.

Orma 2019

50% merlot, 30% cabernet Sauvignon e 20% Cabernet franc.
In questo vino il rigore e il terroir di bolgheri si esprimono al massimo, con un valore aggiunto fondamentale, già in questa sua espressione appunto la 2019 lo troviamo, pronto, agile in bocca, fresco, sapido non affatica il palato, anzi il bouquet caleidoscopico dai frutti rossi alle spezie scure e al cioccolato si equilibrano in maniera disarmante e invitano al sorso di continuo.

Oreno 2020

50% cabernet Sauvignon, 40% Cabernet franc e 10% Petit Verdot.
Rigore e attenzione stilistica già si intuiscono dal blend di uve che sanno portare un vino nell’olimpo dei vini mondiali.
L’affinamento in legno, magistralmente creato intorno all’ andamento dell’ annata e agli uvaggi, offre già al naso un’austerità che porta con sé freschezza e grande sapidità che negli anni sapranno regalare emozioni immense. Il bouquet ci offre tutti i migliori caratteri dei vitigni utilizzati e in bocca esplode tra freschezza, grip tannico e persistenza, un sorso di Toscana che rimane impresso.
Non potevamo non tornare al tramonto a Noto con un vino che ha reso fiero e celebre Feudo Maccari.

Saia 2020 – Nero d’Avola

Il principe di Sicilia, il Nero d’Avola nel suo suolo di vocazione sabbioso calcareo e il suo affinamento anche in legno di ciliegio, gli donano delle caratteristiche uniche, calde di frutta rossa, morbide di rosa e piccanti di pepe nero al centro del calice, fresco, sapido e dilagante in bocca che crea stupore e fascino come il meraviglioso tramonto tra Vigneti di Feudo Maccari.

Se desiderate visitare la cantina Feudo Maccari scopri le proposte enoturistiche su winerytastingsicily.com.

Marco Marcialis