Terre di Gratia

Chi siamo

Terre di Gratia è una cantina siciliana di Camporeale in provincia di Palermo, nel cuore della Sicilia occidentale.

Produciamo vini biologici siciliani da  vitigni autoctoni e siamo i primi ad utilizzare solo lieviti indigeni selezionati, per esaltare il legame tra la varietà ed il territorio.

La nostra storia inizia nel 1934 con il nostro trisavolo Ciro Sciortino e i suoi quattro figli maschi, che acquistano il Feudo di Torretta, nel quale avevano lavorato per molti anni come mezzadri.

Sotto la spinta dei fratelli Sciortino la masseria di Torretta cresce e si sviluppa, le immense distese di grano sono intervallate da vigneti e oliveti e coltivate con i muli, i trattori dell'epoca. Il bisnonno Vincenzo, il più attivo tra i quattro figli e galantuomo d'altri tempi, sviluppa la coltura della vite, trasformando le uve in vino e vendendo il prodotto sui mercati locali; vini forti, alcolici che conservano tutta l’energia del sole dell’entroterra siciliano.

Nel 1950 la sua unica figlia, Grazia, sposa un giovane proprietario terriero, temprato dal sole siculo, che di nome fa Rosario,  ma che gli amici chiamano Sasà. L'azienda cresce ancora, si lavora bene, ma tanto e con enormi fatiche: 100 ettari sono molti per i moderni mezzi agricoli, figuriamoci per quelli dell'epoca!

Ed è questa l'eredità che raccolgono Gaspare e Rosario Triolo, gli attuali titolari dell'azienda: la passione per il loro lavoro.

La nostra cantina

I vini ottenuti dai Vitigni Autoctoni sono la massima espressione di una varietà nel suo territorio; quelli internazionali sono un interpretazione territoriale. 

x Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze o inviarti pubblicità. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un suo qualsiasi elemento, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Per ottenere maggiori informazioni o se vuoi rifiutare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui.